mercoledì 11 maggio 2011

I sessismi della ciccia. Viste e sentite.

Perchè se un uomo alto 1,60x80Kg, va in palestra lo fa per tonificarsi e una donna, pure se porta la 40, ci va per dimagrire e, già che c'è, per smaltire il peccato originale?

Perchè se un uomo ordina il cocktail più calorico del momento, il barista gli porge con eleganza pure un sigaro e se lo chiede una donna, con il sorriso smaliziato, il sopracitato principe del bancone, la apostrofa con un  "Per la linea, non sarebbe meglio un succo di frutta?".

Perchè se, al solito pranzo del solito maggio di una solita domenica di comunione, il tuo vicino chiede il bis di lasagne rinforzate il cameriere lo guarda, gli da una pacca sulla spalla e butta lì un "Così cresci" e se lo chiedi tu, ammicca e dice "Non sarai già un po' cresciuta?"

Perchè un ragazzino di tredici anni con le maniglie dell'amore sviluppate viene definito "robusto" e una pari età con due chili in più sul peso-forma è "cicciottella e... mi raccomando, occhio alla linea, eh!"?

Perchè se una donna decide di andarsi a mangiare in santa pace un gelato da 3 euro e doppia panna al parco, girovagando serena, è una che "sicuramente non se la passa tanto bene" e se un lui fa la stessa cosa: "Ecco uno che si sa godere la vita!"?

Spiegazioni?

14 commenti:

  1. robusto vs cicciottella è verissimo!!!
    Aggiungerei che una signorina per bene deve lasciare almeno un pezzo di pizza nel piatto altrimenti i commenti sullo stomaco-voragine fioccano!!! Però non si considera che la signorina in questione per le solite diete la pizza la vede si e no una volta al mese...e niente patatine fritte come antipasto!!! E poi signori uomini lo stomaco secondo me è taglia unica, senza distinzioni di sorta!!!

    RispondiElimina
  2. Oddio, il complesso del "cicciottella" non mi lascerà mai in pace.
    Sessisti del piffero :(

    RispondiElimina
  3. Perchè alcuni di questi signori hanno la mentalità bacata di pensare che la donna deve essere perfetta mentre un uomo se non ha la pancia nn ha sostanza. Insomma noi per essere giuste dovremmo tutte essere alte, taglia 40, bionde e occhi azzurri. L uomo può essere basso grasso e peloso. Ma si può vivere in un paese cosi??? ^_*

    RispondiElimina
  4. è permesso? ......
    siamo sicuri che sia il maschio il problema?
    io sono convinto che la maggior parte dei giudizi "che giudicate" negativi vengano quasi sempre da altre donne che VI guardano come siete vestite, VI guardano che cavolo di scarpe indossate, VI guardano se siete troppo magre, VI guardano se siete troppo grasse, VI guardano se siete sempre sole, VI guardano se siete troppo troie (pardon...)
    ma il maschio (specie in via d'estinzione di cui faccio parte spero) mica le guarda quelle robe lì e se per caso fa una battuta di cattivo gusto sul vostro mezzo kilo di troppo è perchè cerca disperatamente una scusa per attaccare bottone. Siete voi donne a dare giudizi spregevoli su altre donne... noi vorremmo solo che ce la diate. (punto) ;oD

    RispondiElimina
  5. La colpa è dei media i quali propongono un modello di donna "perfetta": il linea, senza rughe, elegante, insomma impeccabile. L'apparire anzichè l'essere.
    Una piccola colpa è anche vostra; acquistate riviste apposite e vi lamentate costantemente della vostra forma...
    Cicciottello è bello! :)

    RispondiElimina
  6. noi non siamo grasse... abbiamo le ossa grosse!!!

    RispondiElimina
  7. una volta a lisbona finii quasi tutto il piatto del mio longilineo accompagnatore pensando che fosse l'antipasto che dovevamo 'assaggiare' entrambi. Alla fine avevo mangiato i 4/5 dell'intero pranzo...la nostra storia non è mai decollata...

    RispondiElimina
  8. La spiegazione è la stessa per la quale un uomo con molte donne è un playboy-figo-pazzesco e una donna con molti uomini è una puttana...

    RispondiElimina
  9. Scusa sono Laura...

    RispondiElimina
  10. Avevo già scritto qui. Spero tu avevi letto perchè poi un blackout di blogger ha cancellato molti dei commenti in tutti i blog.

    Cmq passa da me c'e' un premio per te ;)

    RispondiElimina
  11. Non solo sa godersi la vita, ma analizzando il modo in cui consuma il cono gelato da tre euri e dai gusti scelti, ultimamente mi sono reso conto che si può scoprire tutto sul fortunato consumatore.
    Nel tuo caso evita quelli che lo consumano lentamente con piccoli e sincroni colpi di lingua, son troppo egoisti e miopi

    RispondiElimina
  12. Avrei concluso con un: meno male che ci sono le nonne.
    Quando esco da casa sua rotolo.. ma senza sensi di colpa!!! :)
    Mi piacciono i tuoi post!

    RispondiElimina
  13. Ciao...
    mi sa che i nostri peggiori critici siamo proprio noi... del resto c'è gente che per sentirsi bene deve criticare gli altri. Io ho risolto il problema: quando arriva la battuta, sorrido e dico: perchè ti interessa tanto? Forse sgrabato, ma ti assicuro che la volta dopo non si permettono più!

    RispondiElimina

Larga la foglia, stretta la via, dite la vostra che io ho detto la mia...